CHE COS’E’ IL COUNSELING

Il counseling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.
Offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di
transizione e stati di crisi, per rinforzare le capacità di scelta e di cambiamento.
Il counseling è un intervento che utilizza varie metodologie che fanno riferimento a diversi approcci psicologici.
Può essere indirizzato al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni; esso è presente in vari ambiti: privato, sociale,
scolastico, sanitario, aziendale.
Il counselor é una figura professionale riconosciuta e normata dalla legge n. 4 del 14 gennaio 2013 con il titolo “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.
La legge è entrata in vigore il 10 febbraio 2013.

 

COUNSELING FILEOENERGETICO

Il counseling fileoenergetico si inserisce nell’ambito delle attività curative a orientamento psicocorporeo.
Privilegia il lavoro della dimensione mentecorpoemozione per ristabilire la propria naturale evoluzione organismica.
E per questo esso fa riferimento ai saperi della bioenergetica e della biosistemica, della Medicina Tradizionale
Cinese e delle arti orientali per la salute, della omeopatia e della naturopatia.
La specificità del counselor fileoenergetico è quella di creare una relazione che si concentra sul sentire reciproco, come una persona sente, nella quotidianità, il suo rapporto con ogni dimensione esistenziale: affettiva, lavorativa, artistica, giocosa, spirituale, corporea, emozionale, amicale, dei desideri, della malattia, della salute; tutte espressioni
della stessa energia che si muove dentro e che spinge ogni individuo verso il mondo.
E’ proprio la qualità di questo incontro, che aiuta la persona a sentire l’energia dell’altro in relazione alla propria,
e attraverso questo tentativo di ri-sentirsi, la persona entra in contatto con la propria energia per trovare una
forma, la sua forma, ed evolvere ancora.
Durante questo percorso, il counselor fileoenergetico accompagna la persona nel profondo attraverso il contatto
e l’esplorazione delle proprie energie per riscoprirne una connessione naturale; per poter accedere al proprio
processo di auto guarigione, così da ristabilire la naturalità del proprio organismo (mentecorpoemozione).
La comprensione dello stato di disagio altro non è che l’occasione, per la persona, di risvegliarsi a se stessa con
consapevolezza e di poter accedere ai livelli più profondi della coscienza così da ri-sentire la propria piena unità e
umanità.